Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Il Territorio

Attorno a Massa, si apre un territorio ricco di ricchezze e sorprese: dai boschi fitti, ai piccoli centri delle frazioni di Tatti, Prata, Niccioleta, Valpiana.

Tatti

Antico borgo che fu degli Aldobrandeschi e poi di Siena, porta ancora i segni delle dominazioni che l’hanno attraversato: vi si trovano ben conservate il cassero, il circuito murario e la suggestiva porta ad arco. Ancora evidenti i tratti medievali della chiesa di San Sebastiano, ristrutturata nel XVIII secolo.

Prata

E' un piccolo centro arroccato su una collina, borgo caratteristico, per la  sua particolare conformazione e storia. La cittadina , fu legata in passato da vincoli feudali al Vescovo di Massa e, in seguito, conquistata da Siena. Tracce evidenti del suo passato medievale, restano, il vecchio Castello, e l’antica chiesa di Maria Assunta. La cittadina, per la sua particolare posizione, isolata dai centri maggiori, presenta inoltre una straordinaria varietà di specie ortofrutticole rare e tipiche della zona: il “Frutteto storico” della città, che è possibile visitare, è la testimonianza di questa inusuale vegetazione, lì ripiantata e salvata dall’estinzione.

Niccioleta

Nata come piccolo villaggio minerario, ne conserva ancora la tipica fisionomia; circondate dalla vegetazione, vi si trovano: una chiesetta, la palazzina in cui alloggiava il direttore della miniera e le piccole case che furono dei minatori. L’attività che dette vita al villaggio, fu l’estrazione della pirite a partire dalla fine dell’Ottocento.

Valpiana

Piccolo centro abitato tra Massa e il mare, nacque nel XIV come polo metallurgico di lavorazione del Ferro proveniente dall’isola d’Elba. La lavorazione del metallo nel villaggio, cessò  in seguito alla nascita di un grande centro siderurgico nella vicina  Follonica, ma la cittadina, porta ancora intatte come testimonianze del suo passato, i resti delle ferriere ed il primo nucleo del forno fusorio risalente al 1300.