Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Un panchina vuota per parlare a tutti di una tematica piena di significati e valori da ricordare sempre

In un periodo in cui gli episodi di violenza sulle donne non accennano a diminuire il Club Soroptimist di Follonica e delle Colline Metallifere inaugurerà lunedì  8 marzo alle 10,00 una panchina rossa all’ingresso del Pronto Soccorso di Massa Marittima, con il patrocinio dell’ Amministrazione comunale per ricordare il posto vuoto lasciato dalle vittime di femminicidio.

“In occasione dell’8 marzo, giornata internazionale dei diritti delle Donne-  spiegala presidente Club Eleonora Di Buduo- abbiamo pensato di inaugurare la nostra Panchina, aderendo all’omonimo progetto dell’ Asl Toscana Sud Est. Perché la panchina rossa? Perché il rosso ricorda il sangue delle donne vittime di violenza e la panchina rappresenta il posto vuoto delle donne uccise. Vogliamo aumentare il percorso di sensibilizzazione verso questo grave problema divenuto ormai quotidiano, e vogliamo parlarne sempre, sia agli uomini che alle donne e non solo il 25 Novembre”. “Concordo in pieno- commenta l’assessora alle Politiche Sociali del Comune di Massa Marittima Grazia Gucci- con la necessità di affrontare questa tematica non solo in occasione di ricorrenze particolari, ma nel quotidiano in modo che tutti possano interiorizzare i valori basilari del rispetto dei diritti di ogni persona e delle donne in particolare che spesso risultano essere i soggetti più fragili negli episodi di violenza. Si tratta di un percorso che richiede continuità affinché si giunga ad una consapevolezza generalizzata. Per questo abbracciamo l’idea della panchina rossa: un simbolo chiaro e significativo”. Naturalmente nel caso in cui dovesse essere istituita la zona rossa per l’intera Regione a causa della pandemia, l’inaugurazione sarà rinviata.