Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Torna la Fiera di Ghirlanda, con la mostra del bestiame, gli antichi mestieri e l’endurance a cavallo

Mercoledì 1 settembre, dalle 9 fino a sera. Green Pass obbligatorio. Controlli a campione.

La Fiera di Ghirlanda si farà. Mercoledì 1 settembre, dalle ore 9 del mattino fino a sera, torna il tradizionale appuntamento con la Fiera di Ghirlanda, che si svolge nell’area della vecchia stazione di Ghirlanda, a due chilometri circa da Massa Marittima. L’ingresso alla fiera è gratuito con obbligo di green pass. Saranno effettuati controlli a campione. Un bus navetta farà servizio durante tutta la manifestazione, da Massa Marittima a Ghirlanda, andata e ritorno.

La fiera ha mantenuto negli anni un forte legame con la tradizione pur acquisendo i caratteri di una moderna rassegna agrozootecnica. Il cavallo, la mostra del bestiame, gli antichi mestieri, le produzioni tipiche di qualità sono i tratti distintivi di questa fiera che trae origine nei primi anni del ‘900 dall’antica usanza del mercato degli animali in cui si incontravano allevatori e contadini.

L’edizione 2021 è promossa dal Comune di Massa Marittima in sinergia con l’Unione dei Comuni Colline Metallifere e con l’importante collaborazione della Società dei Terzieri di Massa Marittima e dell’associazione locale “Le brutte persone”.

“La Fiera di Ghirlanda è una degli appuntamenti più attesi dell’area delle Colline Metallifere. – afferma Ivan Terrosi, assessore del Comune di Massa Marittima  all’agricoltura, caccia e pesca  – Dopo lo stop forzato dello scorso anno legato all’emergenza sanitaria da Covid -19, il Comune di Massa Marittima si è impegnato al massimo per garantire nel 2021 il regolare svolgimento della manifestazione, con il coinvolgimento di ben due assessorati, la collaborazione dell’Unione dei Comuni e delle due associazioni locali, che ringrazio. Un sentito ringraziamento va anche agli allevatori locali, ai proprietari dei cavalli, agli ‘artisti’ degli antichi mestieri, agli espositori, ai mercatali e a tutti quelli che hanno aderito all’evento. Senza di loro la manifestazione non potrebbe avere luogo. Un aspetto importante: potranno circolare in tutta l’area della fiera esclusivamente i possessori del green pass. Come previsto dal nuovo decreto governativo per le fiere e le manifestazioni all’aperto non vige da parte dell’organizzazione l’obbligo di verifica puntuale di tutti i green pass, ma saranno effettuati controlli a campione all’interno dell’area fieristica con eventuali sanzioni per i trasgressori.”

“Si riparte dunque con la Fiera di Ghirlanda – aggiunge Grazia Gucci, assessore comunale alle attività produttive e sanità – un segnale positivo dopo lunghi mesi di stop and go sui principali eventi del nostro comune, legato al continuo variare delle disposizioni normative anticovid. Una Fiera che la cittadinanza saprà sicuramente vivere con una partecipazione responsabile. Non mancano, infatti, le raccomandazioni per una scrupolosa osservanza delle regole: green pass alla mano, uso della mascherina, rispetto del distanziamento. E con questo spirito, in qualità di assessore alle Attività Produttive e alla Sanità del Comune di Massa Marittima, pur ribadendo la necessità che ciascuno adotti ogni utile precauzione per prevenire il diffondersi del virus pandemico, do il benvenuto a tutti gli espositori e ai visitatori, che possono avvalersi anche del servizio bus gratuito.”

In questa edizione della Fiera di Ghirlanda oltre alla mostra del bestiame e al mercato sarà dato grande spazio al mondo che ruota intorno al cavallo. Sono in programma, infatti, una dimostrazione sulle attività legate alle manifestazioni di endurance a cavallo, maneggio a cavallo per bambini e per adulti, antichi mestieri e altre attività legate al mondo equino. I bambini e gli adulti potranno provare l’emozione della prima cavalcata grazie al maneggio.