Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

SPORTELLO TELEMATICO

Accedi con SPID allo sportello telematico cliccando qui

Lo sportello unico telematico  (SUT)  è uno strumento pensato per semplificare le relazioni tra le imprese, i professionisti, i cittadini e la pubblica amministrazione, attraverso la presentazione totalmente telematica delle istanze a qualunque ora del giorno, senza recarti personalmente presso gli uffici dell’ente.

La pratica presentata attraverso lo sportello telematico, infatti, sostituisce completamente quella in formato cartaceo, perché rispetta i dettami del Codice dell’Amministrazione Digitale.

Lo sportello telematico polifunzionale ti permette di:

  • consultare tutte le informazioni e le norme necessarie per presentare la pratica
  • compilare e firmare in modo guidato i moduli digitali
  • controllare ogni fase dello stato di avanzamento del procedimento

Da oggi si riducono così i tuoi tempi di attesa e la pubblica amministrazione migliora il lavoro dei suoi uffici.

SERVIZI DISPONIBILI

E’ possibile inviare al comune di Massa Marittima le istanze e le comunicazioni relative ai seguenti procedimenti amministrativi:

ANAGRAFE:

  • Pratiche di residenza (iscrizione, cancellazione, cambio di indirizzo)

TRIBUTI:

  • Pratiche TARI (iscrizione, variazione, cessazione)

PATRIMONIO:

  • Richiesta numero civico
  • Manomissione del suolo pubblico
  • Illuminazione lampade votive

AMBIENTE:

  • Autorizzazione allo scarico fuori fognatura

 

COME ACCEDERE AI SERVIZI

  • cliccare su CITTADINO;
  • autenticarsi attraverso SPID;

Solo gli utenti identificati con le proprie credenziali SPID possono accedere ai servizi dello sportello telematico. Spid è una sorta di «passepartout» che facilita l’accesso ai servizi on-line.

L’area riservata al cittadino ti permette di accedere alle ISTANZE ON-LINE

  • COSA E’  UN’ ISTANZA

Un’istanza è una pratica da inviare alla Pubblica Amministrazione composta da una domanda e dai relativi allegati.

  • COME INSERIRE UN’ ISTANZA

Lo sportello telematico guida l’utente nella compilazione dei moduli necessari ed effettua controlli di forma e contenuto che garantiscono una qualità molto elevata delle istanze presentate.

  • selezionare INVIO NUOVA ISTANZA
  • selezionare cartella ed argomento relativo all’istanza da inserire

E’ possibile a questo punto visualizzare descrizione – requisiti – adempimenti – normativa e accedere alla modulistica ed invio pratica relativamente all’istanza selezionata in precedenza.

  • Selezionare MODULISTICA E AVVIO PRATICA
  • Selezionare  MODULISTICA (se presente) e procedere alla sua compilazione (salvare il modulo compilato per allegarlo successivamente nella fase invia istanza/documenti);
  • cliccare su INVIA ISTANZA;
  • compilare: RICHIEDENTE, ALTRI DATI, DOCUMENTI (qui caricare i doc. richiesti come ad es. il documento di identità ed il modulo, eventualmente presente in sezione modulistica, precedentemente compilato)

Per  le istanze/comunicazioni, il sistema invia direttamente schede e documenti alla casella PEC (posta elettronica certificata) della Pubblica Amministrazione destinataria.

E’ inoltre possibile visualizzare i passaggi e le tempistiche della pratica selezionando ITER PRATICA.

  • COME MONITORARE UN’ ISTANZA INSERITA

Una volta effettuato l’accesso e l’autenticazione all’area cittadino  (come sopra dettagliato):

  • selezionare ISTANZE ON-LINE
  • selezionare TUE ISTANZE

Lo sportello permette al cittadino di monitorare l’iter della propria pratica, ma anche di comunicare direttamente con la Pubblica Amministrazione attraverso l’icona       posta in alto a destra da «Le mie istanze».
Per ogni istanza il cittadino potrà trovare ulteriori informazioni cliccando sull’icona

L’area riservata al cittadino ti permette inoltre di accedere ai seguenti servizi come: SERVIZI ANAGRAFICI per visualizzare la propria scheda anagrafica e per creare autocertificazioni pre-compilate (momentaneamente non disponibile la prenotazione dei certificati), SERVIZI CIMITERIALI per visualizzare contratti e/o documenti relativi alle lampade votive, SERVIZI TARI per visualizzare documenti e pagamenti relativi alla tassa sui rifiuti e altri visibili nella maschera ubicata sulla destra della sezione

Lo Sportello Unico Telematico viene definito dal D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160 come: “l’unico punto di accesso per il richiedente in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva e fornisce, una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni comunque coinvolte nel procedimento

L’introduzione del D.P.R. 160 del 2010, con il quale viene imposta l’ informatizzazione dello Sportello Unico, definisce le modalità di comunicazione telematica tra il SUT ed il richiedente e il SUT e gli altri enti coinvolti.

Accedi con SPID allo sportello telematico cliccando qui