Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

A Massa Marittima il Comune incentiva la lettura nei bambini con il concorso letterario “Scelto da noi”

Selezionata la cinquina di libri finalista della XXVIII edizione

A Massa Marittima entra nel vivo il concorso letterario “Scelto da noi”, giunto alla 28° edizione. Un premio che ha una importante particolarità rispetto ai concorsi letterari consueti rivolti all’editoria per ragazzi, e cioè che la scelta del libro vincitore spetta ai piccoli lettori della scuola primaria, destinatari della cinquina di libri selezionati dalla giuria.

Questa edizione 2021/2022 come già accaduto negli anni precedenti ha messo a dura prova la giuria che nel corso dell’estate ha letto, analizzato e selezionato la cinquina dei libri finalisti delle migliori case editrici che sarà proposta ad oltre 200 bambini di quarta e quinta elementare dell’istituto comprensivo “Don Curzio Breschi”, di cui fanno parte le scuole di Massa Marittima, Prata e Valpiana, Boccheggiano, Monterotondo Marittimo e Montieri. Spetterà a loro scegliere il miglior titolo e ad eleggere il vincitore nel mese di giugno, a cui andrà il compenso di 1.000 euro e una targa ricordo offerta dal Comune, ma soprattutto il grande merito di essere stato scelto direttamente dai piccoli lettori.

Il premio letterario “Scelto da noi” nasce nel 1994, dalla felice collaborazione tra alcuni insegnanti della scuola elementare Don Curzio Breschi e la Biblioteca comunale Gaetano Badii di Massa Marittima, con lo scopo di promuovere la lettura nella scuola primaria.

“Con la sua longevità, tagliando il traguardo delle 28 edizioni – sottolinea Irene Marconi, assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Massa Marittima – il concorso viene riconosciuto a livello nazionale come uno dei più interessanti in termini di originalità, nel panorama delle competizioni letterarie che si rivolgono all’editoria per ragazzi. Il Comune di Massa Marittima con questa iniziativa, negli anni, ha avuto il merito di avvicinare migliaia di bambini del territorio alla lettura, coinvolgendoli in modo attivo e facendoli sentire protagonisti.”

Ma ecco la cinquina di libri selezionati in questa edizione che saranno proposti ai bambini di quarta e di quinta della scuola primaria:

La trappola di Sabina  Colloredo, Giunti Editore, 2020;

L’isola che non c’era, di Lorenza Cingoli, Lapis 2021;

Viola, la gallina e il soldato, di Maria Beatrice Masella, Edizioni Corsare, 2020;

I giardini degli altri, di Marta Barone, Rizzoli, 2020;

Milo sui tetti, di Simona Bonariva, Chiara Tassinari, Albe Edizioni, 2021.