Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus, da oggi 1 aprile

Aiuti in buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria in corso, che non usufruiscono già di aiuti pubblici, come il reddito di cittadinanza, il reddito di inclusione o altri stabiliti dagli ultimi decreti del Governo:

  • Chi ha necessità di usufruirne può contattare da oggi 1 aprile alle 15 i numeri 0564 078441, 0564 078442, 0564 078443, 0564 078444.
    Da domani giovedì 2 aprile i numeri saranno operativi dalle 9 alle 18, dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 9 alle 13
  • Risponderà la centrale operativa ovvero la sezione servizi sociali del Coeso, che rivolgerà a chi chiama delle domande per verificare le condizioni del nucleo familiare e stabilire l’ammontare di buoni spesa da consegnare, che va da un minimo di 150 a un massimo di 300 euro a famiglia
  • Una volta effettuata la valutazione professionale, il Comune consegnerà entro 48 ore i buoni spesa alle famiglie
  • I beneficiari al momento della consegna dei buoni dovranno autocertificare le dichiarazioni rilasciate, che saranno poi verificate
  • I buoni spesa potranno essere utilizzati negli esercizi che vendono beni di prima necessità , che si saranno resi disponibili rispondendo agli avvisi pubblicati dal Comune