Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Le liste elettorali aggiunte Trento-Bolzano-Val d’Aosta


Ai sensi del DPR  n. 50 /1973, come modificato dal decreto legislativo n. 309/2002 , nei comuni della Repubblica e’ istituita la lista elettorale aggiunta dei cittadini che hanno trasferito la residenza nel territorio della provincia di Trento (infatti sono elettori del consiglio provinciale e regionale  di Trento solo quei cittadini che risiedono nella provincia ininterrottamente da almeno un anno) . I cittadini che trasferiscono la residenza nella provincia di Trento , cancellati dalle liste elettorali del comune di emigrazione, restano iscritti nella lista elettorale aggiunta del comune di emigrazione fino al compimento del periodo residenziale previsto (1 anno). Gli elettori iscritti nella lista aggiunta  hanno diritto di esercitare il voto per le elezioni del consiglio regionale o provinciale che si dovessero svolgere nel comune di precedenza residenza o meglio nel comune in cui sono iscritti nella lista ggiunta. I cittadini iscritti nella lista aggiunta ne vengono cancellati quando hanno maturato nell’ambito della provincia di Trento il prescritto periodo residenziale, oppure quando, prima di averlo maturato, hanno ulteriormente trasferito la residenza dal territorio provinciale in un qualsiasi altro comune della Repubblica

Ai sensi del DPR  n. 50 /1973, come modificato dal decreto legislativo n. 309/2002 , nei comuni della Repubblica e’ istituita la lista elettorale aggiunta dei cittadini che hanno trasferito la residenza nel territorio della provincia di Bolzano (infatti sono elettori del consiglio provinciale  regionale e comunale  di Bolzano  solo quei cittadini che risiedono nella provincia ininterrottamente da almeno quattro anni) . I cittadini che trasferiscono la residenza nella provincia di Bolzano , cancellati dalle liste elettorali del comune di emigrazione, restano iscritti nella lista elettorale aggiunta del comune di emigrazione fino al compimento del periodo residenziale previsto (4 anni).  Gli elettori iscritti nella lista aggiunta  hanno diritto di esercitare il voto per le elezioni del consiglio regionale o provinciale o comunale che si dovessero svolgere nel comune di precedenza residenza o meglio nel comune in cui sono iscritti nella lista ggiunta. I cittadini iscritti nella lista aggiunta ne vengono cancellati quando hanno maturato nell’ambito della provincia di Bolzano il prescritto periodo residenziale, oppure quando, prima di averlo maturato, hanno ulteriormente trasferito la residenza dal territorio provinciale in un qualsiasi altro comune della Repubblica

Ai sensi del decreto legislativo n. 320/1994 come modificato dal decreto legislativo n. 141/2007 nei comuni della Repubblica e’ istituita la lista elettorale aggiunta dei cittadini che hanno trasferito la residenza nel territorio della regione Valle d’Aosta (infatti sono elettori del Consiglio regionale della Valle d’Aosta i cittadini che alla data di pubblicazione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali, risiedono in Valle d’Aosta ininterrottamente da 1 anno. I cittadini che trasferiscono la residenza nella regione Valle d’Aosta, cancellati dalle liste elettorali del comune di emigrazione, restano iscritti nella lista elettorale aggiunta del comune di emigrazione fino al compimento del periodo residenziale previsto ( 1 anni).  Gli elettori iscritti nella lista aggiunta  hanno diritto di esercitare il voto per le elezioni del consiglio regionale o provinciale  che si dovessero svolgere nel comune di precedenza residenza o meglio nel comune in cui sono iscritti nella lista ggiunta. I cittadini iscritti nella lista aggiunta ne vengono cancellati quando hanno maturato nell’ambito della regione Val d’Aosta il prescritto periodo residenziale, oppure quando, prima di averlo maturato, hanno ulteriormente trasferito la residenza dal territorio provinciale in un qualsiasi altro comune della Repubblica.