Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Carta d’identità

L’art. 10 del decreto-legge 13 maggio 2011 n. 70 ha introdotto nuove disposizioni in materia di carta identità: alla luce delle nuove disposizioni e’ soppresso il limite minimo di eta’ per il rilascio della carta di identità, precedentemente fissato in anni quindici.

La carta d’identità può essere rilasciata senza limite di età.

Costo della carta identità

 € 5,42 per il rilascio

€ 10,58 per il duplicato

Quando si rinnova

 · Alla scadenza: a partire dal 180° giorno prima della scadenza

· A discrezione dell’interessato per cambiamento dei seguenti dati: residenza e stato civile

· Per smarrimento o furto: occorre fare la denuncia presso i Carabinieri conoscendo il numero del documento, che può essere richiesto all’Anagrafe

· Per deterioramento: occorre portare all’Anagrafe la Carta di Identità deteriorata, oltre alla documentazione richiesta per il rilascio

· Per cambiamento dei seguenti dati personali: nome, cognome, data e luogo di nascita, acquisizione della cittadinanza italiana

In caso di furto o smarrimento occorre presentarsi personalmente con:

 · tre foto tessera recenti a viso scoperto e senza cappello, tutte uguali ( 4 per non residenti);

· denuncia di smarrimento resa presso le Autorità competenti (Commissariato di Polizia o Stazione dei Carabinieri);

· permesso di soggiorno o carta di soggiorno per i cittadini stranieri.

· Presenza dei genitori in caso di carta identita’ valida per l’espatrio per minori

Per chi è impossibilitato a venire di persona chi è impossibilitato a venire di persona causa infermità o invalidità:

In questo caso si procede, tramite l’Ufficio di Polizia Municipale al rilascio della carta d’identità al domicilio dell’interessato il quale deve produrre:

· tre foto tessera recenti a viso scoperto e senza cappello, tutte uguali

· certificato medico che attesti che l’interessato non può deambulare e che non ha malattie infettive;

· carta d’identità scaduta o altro documento di identificazione;

· numero di telefono

Nei giorni addetti un agente di polizia municipale si recherà al domicilio per far firmare all’interessato la carta d’identità.

Documento di assenso dei genitori all’espatrio del minore

Cittadini Maggiorenni

 Per richiedere la carta d’identità occorre:

– aver compiuto 18 anni

· essere residenti in questo Comune

· non residenti previo nulla osta da parte dell’attuale Comune di residenza

Occorre presentarsi personalmente allo sportello con:

· tre foto tessera recenti a viso scoperto, senza cappello, uguali tra di loro (4 nel caso di non residenti)

· la carta d’identità scaduta o in fase di scadenza

· permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari

Per i cittadini stranieri la carta d’identità viene rilasciata non valida per l’espatrio

Per avere la carta d’identità valida per l’espatrio occorre sottoscrivere, sul modello fornito dall’impiegato, la dichiarazione che non ci si trovi in alcuna delle condizioni ostative previste per il rilascio del passaporto.

La carta d’identità viene rilasciata al momento ed è valida per dieci anni dalla data del rilascio (la scadenza è indicata sul retro).

La carta d’identità valida per l’espatrio può essere utilizzata per recarsi nei paesi della Comunità Europea

NB: Chi è in possesso di una carta d’identità rilasciata dopo il 26 giugno 2003 e fino al 26 giugno 2008, può prorogarla di altri cinque anni. Per farlo occorre recarsi in Comune dove l’Ufficiale di Anagrafe apporrà gratuitamente un timbro con la proroga della durata senza altri costi per il cittadino.

Il Ministero degli Affari Esteri ha reso noto che alcuni stati (Croazia , Bulgaria,Egitto,Romania, Turchia…) fanno problemi a riconoscere le carte d’identita’ rinnovate con timbro di proroga.