Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Bonus Luce e Bonus Gas

Bonus Energia

Dal 1° Gennaio 2009 tutti i Cittadini italiani e stranieri residenti nel Comune di Massa Marittima possono richiedere il “Bonus energia elettrica” presso il Comune.
Il “Bonus Energia Elettrica” è un’agevolazione introdotta dal Decreto Interministeriale (DM) 28/12/2007 con l’obiettivo di sostenere la spesa energetica delle famiglie in condizione di disagio economico, garantendo un risparmio sulla spesa annua per energia elettrica. Hanno inoltre diritto al “Bonus” tutte le famiglie presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute, costretto ad utilizzare apparecchiature domestiche elettromedicali necessarie per l’esistenza in vita.

Bonus Gas

E’ una riduzione sulle bollette del gas riservata alle famiglie a basso reddito e numerose. Il Bonus è stato introdotto dal Governo e reso operativo dalla delibera ARG/gas 8809 dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, con la collaborazione dei Comuni. Il Bonus vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non per il gas in bombola o per il GPL), per i consumi nell’abitazione di residenza.

Bonus Luce e Bonus Gas

Al cittadino che avrà presentato la documentazione prevista, il Comune rilascerà o invierà all’indirizzo di residenza l’Attestazione di Presentazione della Domanda di Agevolazione. L’ Ente di Distribuzione vaglierà la domanda e se accettata l’agevolazione sarà applicata direttamente in bolletta. Il Cittadino potrà verificare lo stato di avanzamento della domanda utilizzando il numero identificativo rilasciato dal Comune nella stessa attestazione).
Ogni nucleo familiare può richiedere l’agevolazione per una sola fornitura energetica. Il “Bonus” a favore delle Famiglie in condizione di disagio economico ha validità 12 mesi. Il “Bonus” a favore delle Famiglie in condizione di disagio fisico non ha termini di validità e sarà applicato senza interruzioni fino a quando sussisterà la necessità di utilizzare apparecchiature domestiche elettromedicali. I “Bonus” per disagio economico e disagio fisico sono cumulabili qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità.

Cosa occorre presentare

Avranno accesso al Bonus Gas (per la fornitura nell’abitazione di residenza) i clienti domestici con indicatore ISEEnon superiore a 7.500 euro, nonché le famiglie numerose (4 o più figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro.

1-Compilare e firmare la domanda

2-Allegare copia Isee

3-Allegare copia documento di riconoscimento

4-Allegare copia della fattura Enel (POD)

5-Allegare copia della fattura Gas (PDR)

News: L’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico ha definito alcune misure transitorie per la richiesta di rinnovo del bonus energia a seguito dell’introduzione del nuovo regime Isee. In data 2 gennaio 2015 è entrato in vigore il nuovo calcolo Isee. La dichiarazione sostitutiva unica (DSU) che costituisce presupposto per l’ottenimento di una attestazione Isee, ha validità dal momento della sua presentazione al 15 gennaio dell’anno successivo. I soggetti incaricati della ricezione della DSU rilasceranno al dichiarante esclusivamente la ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della DSU : l’Inps renderà poi disponibile l’attestazione Isee entro il decimo giorno lavorativo successivo alla presentazione della DSU.
Pertanto in fase di rinnovo della richiesta di prestazione sociale , se non in possesso di nuovo Isee, puo’ essere presentata la ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della DSU: clicca qui per scaricare il fac simile della domanda predisposta ad hoc
Nel caso in cui, sempre in fase di rinnovo, i richiedenti non siano riusciti neppure a presentare la ricevuta di presentazione della DSU , il termine di scadenza della domanda di rinnovo è spostato alla fine del mese successivo: per i bonus il cui termine di rinnovo era fissato a fine gennaio e fine febbraio 2015 il termine è spostato rispettivamente a fine febbraio e fine marzo 2015.

Dove presentare la domanda

La domanda debitamente compilata e firmata, con allegati i documenti sopra elencati, dovrà essere presentata all’Ufficio Protocollo del Comune di Massa Marittima Piazza Garibaldi , rispettando il seguente orario al pubblico : dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 , il martedì e il giovedì anche nel pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00 .

La domanda può essere anche spedita per posta all’Ufficio Protocollo Comune di Massa Marittima Piazza Garibaldi, inviata alla Pec del Comune comune.massamarittima@postacert.toscana.it, inviata per fax al numero 0566/902052

Informazioni e assistenza

Per informazioni e assistenza sulla procedura per la presentazione della domanda di “Bonus”, si prega di contattare l’Ufficio Anagrafe del Comune di Massa Marittima Piazza Garibaldi Piano Terra ai numeri telefonici 0566-906230- 906231 o all’indirizzo mail p.baldi@comune.massamarittima.gr.it  , l.fierli@comune.massamarittima.gr.it . Orario di apertura al pubblico: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 10,00  alle ore  12.00 , giovedì pomeriggio  dalle ore  15,00  alle ore  17,00

Per maggiori informazioni accedere al sito http://www.sgate.anci.it/

 

Modulo di domanda per energia elettrica e gas

Autocertificazione figli a carico (il modulo va compilato nel caso di famiglie numerose per l’indicazione dei 4 o più figli a carico)