Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Referendum costituzionale

I risultati delle consultazione referendarie a Massa Marittima

I dati relativi all’affluenza alle urne aggiornati alle ore 23,00 di oggi 4 dicembre 2016:

elettori a Massa Marittima: 6.408

votanti 4.654 (72,63%)

I dati relativi all’affluenza alle urne aggiornati alle ore 19,00 di oggi 4 dicembre 2016:

elettori a Massa Marittima: 6.408
votanti 3.993 (62,31%)

Ecco i dati relativi all’affluenza alle urne aggiornati alle ore 12,00 di oggi 4 dicembre 2016:
elettori a Massa Marittima: 6.408
votanti: 1.414

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 227/2016 del 28/9/2016 è stato pubblicato il DPR del 27 settembre 2016 relativo all’indizione del referendum popolare confermativo della legge costituzionale recante: “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione”, approvata dal Parlamento e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016″ per il giorno di domenica 4 dicembre 2016.

Domanda per la richiesta dell’annotazione permanente per il diritto al voto assistito Legge 5.2.2003 N.17 – Avd

EVENTI SISMICI ED ELEZIONI – LA DOMANDA SCADE IL 29/11/2016: DECRETO LEGGE 11/11/2016 N. 205 ART. 10 : norme transitorie per consentire il voto degli elettori fuori residenza a causa dei recenti eventi sismici in occasione del Referendum Costituzionale del 04/12/2016. Ai sensi del comma 1 dell’art. 10 del sopra citato decreto, gli elettori residenti in comuni specificamente individuati che, a seguito degli eventi sismici , sono “temporaneamente alloggiati in comuni diversi da quelli di residenza per motivi di inagibilita’ della propria abitazione o per provvedimenti di emergenza”, possono chiedere di essere ammessi a votare nel comune di dimora.Gli elettori residenti e tuttora dimoranti in comuni che non sono ” nelle condizioni di assicurare il regolare svolgimento della consultazione referendaria ” sono ammessi al voto ” in uno o piu’ comuni vicini”. Gli elettori temporaneamente alloggiati in comuni diversi da quelli di residenza, entro il 5 giorno antecedente la votazione, quindi entro martedi’ 29 novembre 2016, devono  far pervenire al Sindaco del comune di dimora la richiesta di esercitare il diritto di voto presso tale comune. A tale istanza vanno allegati: 1) autocertificazione di trovarsi nelle condizioni di cui all’art. 10 del decreto legge in oggetto e di godere dell’elettorato attivo; 2) copia di un documento d’identita’; 3)  copia della tessera elettorale personale o dichiarazione di suo smarrimento.

DICHIARAZIONE ALL CIRC. 50599

ORARIO APERTURA AMBULATORI DELLA USL SUD EST: l’ambulatorio della Usl Sud Est (Zona di competenza della ex Asl9 Grosseto) per il rilascio dei certificati utilizzabili dagli elettori per il voto assistito nel Comune di Massa M.ma sara’ aperto il 02/12/2016 dalle ore 15.00 alle ore 17.00 presso Ospedale Sant’Andrea . Per vedere gli orari degli ambulatori del comprensorio si allega la nota dell’Asl del 16.11.2016. Clicca per vedere gli orari dei medici

AMMISSIONE DI ELETTORI ALL’ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO CON PROCEDURA SPECIALE: clicca qui per leggere la circolare

AGEVOLAZIONI TARIFFARIE: in occasione del Referendum del 04.12.2016 , gli elettori che si recheranno a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale potranno usufruire delle agevolazioni di viaggio applicate da enti e società che gestiscono i relativi servizi di trasporto. Per specifiche si allega la Circolare della Prefettura di Grosseto n. 47668 del 05/11/2016: clicca qui per scaricarla.

PROPAGANDA E SPAZI ELETTORALI: con Delibera G.M. n. 146 del 03/11/2016 sono stati assegnati gli spazi per la propaganda elettorale per il referendum costituzionale del 04/12/2016: clicca qui per consultare l’ubicazione degli spazi

RILASCIO TESSERE ELETTORALI: “Per agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati, gli uffici elettorali comunali dovranno rimanere aperti: 1) nei 2 giorni antecedenti la data di inizio della votazione , vale a dire da venerdi’ 2 dicembre a sabato 3 dicembre dalle ore 9 alle ore 18; 2) nel giorno della votazione , domenica 4 dicembre 2016, per tutta la durata delle operazioni di votazione dalle ore 7 alle ore 23. Il rilascio della tessera elettorale avverra’ solo tramite ritiro della tessera elettorale gia’ in possesso del richiedente : in caso di furto o smarrimento l’ufficio elettorale fara’ firmare all’interessato apposita dichiarazione/denuncia alla quale andra’ allegata copia del documento di identita’ in corso di validita’. Per informazioni contattare l’ufficio elettorale comunale ai numeri telefonici 0566/906230/906231 oppure alle email p.baldi@comune.massamarittima.gr.it – l.fierli@comune.massamarittima.gr.it. “

VOTO A DOMICILIO: dal 25 ottobre 2016 al 14 novembre 2016  gli elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, in possesso delle necessarie certificazioni sanitarie, possono presentare domanda per il voto a domicilio.
Per ulteriori informazioni, contattare l’Ufficio elettorale, in Piazza Garibaldi  piano terra del palazzo Comunale , tel. 0566/906230/906231  fax 0566/902052 email: p.baldi@comune.massamarittima.gr.it  l.fierli@comune.massamarittima.gr.it.
Scarica il modulo di domanda

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO: Ai sensi dell’art. 4-bis della L. n. 459/2001 come inserito dalla L. n. 52/2015 [art. 2, comma 37, lettera a)] possono votare per corrispondenza nella circoscrizione Estero, previa opzione valida per un’unica consultazione elettorale, i cittadini italiani che, per motivi di lavoro, studio o cure mediche, si trovano, per un periodo di almeno 3 mesi nel quale ricade la data di svolgimento della medesima consultazione elettorale, in un Paese estero in cui non sono anagraficamente residenti ai sensi n. 470/1988. Con le stesse modalità possono votare i familiari conviventi con i cittadini di cui al primo periodo. L’opzione, riempita in ogni sua parte, firmata dal richiedente, corredata di copia di valido documento di identità, deve pervenire al Comune di iscrizione elettorale entro i 10 giorni successivi alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali. La richiesta e’ revocabile entro il medesimo termine. Scarica qui il modulo per l’opzione di voto

Il modulo di opzione può essere presentato:

per pec comune.massamarittima@postacert.toscana.it

oppure:
per e-mail  p.baldi@comune.massamarittima.gr.itl.fierli@comune.massamarittima.gr.it;

per raccomandata postale all’ indirizzo  Comune di Massa Marittima – Servizi Demografic –Piazza Garibaldi – 58024 Massa M.ma (GR)i

per fax al numero 0566/902052 indirizzato a : Comune di Massa M.ma – Servizi Demografici

a mano presentato all’ Ufficio Protocollo Palazzo Comunale Piazza Garibaldi nel normale orario di servizio ( dal lunedi’ al venerdi’ dalle ore 10.00 alle ore 12.00; giovedi’ e martedi’ anche orario pomeridiano dalle ore 15.00 alle ore 17.00)

a mano presentato all’Ufficio Anagrafe previa prenotazione telefonando ai numeri 0566/906230/906231 nel normale orario di servizio ( lunedi’, martedi’,mercoledi’ ,venerdi’ dalle ore 10.00 alle ore 12.00; giovedi’ dalle ore 15.00 alle ore 17.00 )

Per informazioni e/o spiegazioni contattare i numeri telefonici 0566/906230/906231

CATEGORIE SPECIALI DI ELETTORI: per gli elettori appartenenti alle Forze armate ed alle Forze di polizia temporaneamente all’estero nello svolgimento di missioni internazionali e rispettivamente degli elettori di cui all’art. 2 comma 9 lettera B della L. n. 470/1988 (domiciliati presso le Ambasciate e i Consolati ) sono definite, in considerazione delle particolari situazioni locali e di intesa tra il Ministero della difesa e i Ministeri degli affari esteri e della cooperazione internazionale e dell’interno, le modalità tecnico-organizzative per il voto all’estero. Le richieste di opzione di voto all’estero dovranno pervenire dai Consolati competenti territorialmente e/o dai Comandi , nei modi e nei termini di cui sopra.

AIRE VOTO PER CORRISPONDENZA OPPURE OPZIONE PER VOTO IN ITALIA: la legge n. 459/2001 e il relativo regolamento di attuazione approvato con DPR n. 104/2003 e successive modificazioni disciplinano le modalità di voto per corrispondenza per gli elettori residenti all’estero, iscritti nell’anagrafe degli italiani residenti all’estero ( A.I.R.E ).  In base alla citata normativa , gli elettori AIRE votano per corrispondenza nella circoscrizione estero e, pertanto, i loro nomi, vengono inseriti d’ufficio in in elenco elettori estero ma è fatta salva la loro facoltà di venire a votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, valida per un’unica consultazione. Il diritto di opzione per il voto in Italia , deve essere esercitato entro il 10^ giorno successivo all’indizione del referendum. L’opzione dovrà pervenire all’ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore entro il termine suddetto e può essere revocata con le modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio. Si ricorda che eventuali opzioni effettuate in occasione di precedenti consultazioni elettorali non hanno più effetto. Scarica qui il modulo per l’opzione di voto