Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Le studentesse del Liceo classico massetano hanno assistito a “Medea” di Euripide rappresenta al teatro degli Industri

Grande successo di pubblico per la Medea andata in scena al Teatro degli Industri di Grosseto nella serata di venerdì 26 gennaio. Allo spettacolo hanno assistito studenti e insegnanti delle scuole superiori di tutta la provincia, comprese le alunne iscritte al liceo classico di Massa Marittima accompagnate dalle prof.sse Luti e Tartaro.

La rappresentazione ha soddisfatto le aspettative del
giovane pubblico per la fedeltà al testo euripideo e per la lodevole qualità dell’interpretazione degli
attori. Di grande effetto le modulazioni della voce di Branciaroli, interprete della protagonista. Forte
anche l’impatto del canto di apertura e chiusura intonato dalla bravissima attrice che ha vestito i
panni della nutrice di Medea. Più discutibili le immagini proiettate sugli schermi posizionati alle
spalle degli attori durante lo spettacolo, poco chiare nella loro simbologia. Comunque una prova
magistrale per tutto il cast, che con questo allestimento ha voluto omaggiare Ronconi, primo regista
dell’opera scomparso tre anni fa. Una scelta che è stata premiata dal pubblico che alla fine dello
spettacolo ha applaudito per alcuni minuti. Anche le liceali massetane hanno espresso la loro
valutazione positiva, precisando “non avremmo potuto apprezzzare appieno lo spettacolo se non ci
fosse stato a monte un serio lavoro in classe di studio della tragedia antica e di lettura del testo
greco di Euripide”.