Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

La storica struttura del Mattatoio di Massa Marittima riapre la propria attività Inaugurazione mercoledì 10 aprile

Mercoledì 10 aprile aprirà il Mattatoio che il Comune di Massa Marittima ha affidato al nuovo gestore, Massimiliano Fiorilli. “Una struttura  storica, dell’inizio del 900′, – ha spiegato l’ing. Beatrice Parenti, Responsabile del Settore 6 Edilizia Privata e Amministrazione del Patrimonio, durante l’odierna conferenza stampa di presentazione – che per decenni ha fornito un servizio pubblico importante e che riuniva tutti gli allevatori della zona.

Una struttura che negli anni più recenti ha incontrato difficoltà, con gestioni ad intermittenza, a causa di una diminuizione generale delle attività di allevamento ma che adesso prova a rinascere puntando sulla qualità e sulla filiera corta”. Nel mattatoio di Massa Marittima si macelleranno infatti carni toscane ed in particolare maremmane.  “Potenzialmente questa struttura – ha concluso il nuovo gestore Massimiliano Fiorilli – può arrivare a macellare fino a 14 capi a settimana; il mattatoio al proprio interno ha macchinari moderni ed all’avanguardia rispetto a quelli delle altre strutture della zona ed è dotato della certificazione europea”. Inaugurazione prevista mercoledì 10 aprile alle ore 16.00.

NELLA FOTO: il sindaco di Massa Marittima, il gestore Massimiliano Fiorilli, sig. Piero Priami (storico ex dipendente del mattatoio)