Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Ex Agraria, al via i lavori per il nuovo parcheggio con 80 posti auto

Sono stati affidati oggi alla ditta esecutrice Banini Ivano srl di Gavorrano i lavori per realizzare il nuovo parcheggio nel complesso residenziale dell’area ex agraria di Massa Marittima tra via della Manganella e via dei Chiassarelli. Un progetto, dal costo di 192 mila euro, che prevede la realizzazione di 80 posti auto e di una adeguata illuminazione e che è stato reso possibile grazie alla riscossione della seconda parte della polizza di 192 mila euro dall’assicurazione di Massa Marittima Sviluppo. Con questa seconda tranche di lavori, che inizieranno con probabilità a novembre, si completano i le opere di urbanizzazione dell’area che in una prima fase ha visto la realizzazione di un passaggio di collegamento tra via Manganella e via dei Chiassarelli con marciapiedi.

“Purtroppo rimarranno per il momento in piedi i vecchi edifici della ex Agraria che si affacciano sull’angolo di piazza XXIV Maggio e viale Martiri della Niccioleta, che sono di proprietà privata – commenta il sindaco Marcello Giuntini – e su questo aspetto come noto gravano le responsabilità di una certa opposizione che in passato ne impedì l’abbattimento. Detto ciò ci fa particolarmente piacere arrivare finalmente alla conclusione di questa vicenda, prima di tutto per i cittadini che hanno scelto di investire nell’area i loro risparmi per l’acquisto di una casa, in secondo luogo perché la riqualificazione della zona potrà restituire decoro, piacevolezza e fruibilità a quella parte della città. L’Amministrazione Comunale sta cercando di affrontare e risolvere nel migliore dei modi possibili situazioni di degrado: quella del’ex Agraria era uno degli obiettivi principali del nostro mandato e ci siamo impegnati in tal senso. Crediamo che questo sforzo possa portare buoni risultati anche all’esterno: nella stessa area dell’Agraria – conclude Giuntini – c’è infatti già interesse da parte di operatori economici, anche per recuperare a fini commerciali la palazzina degli uffici e gli ex magazzini: lavoreremo affinché questo interesse si possa concretizzare”.