Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

E’ aperto un concorso pubblico per la pittura del palio da assegnare al Terziere vincitore del 124° Balestro del Girifalco che sarà disputato il 24maggio 2020, in onore di San Bernardino (Scadenza 15 aprile 2020)

C’è tempo fino al 15 aprile per partecipare al Bando per la pittura del palio da assegnare al Terziere vincitore del 124° Balestro del Girifalco di Massa Marittima (Gr) che sarà disputato il 24 maggio 2020, in onore di San Bernardino. La Società dei Terzieri Massetani ha comunicato che la dedica particolare della gara è: “San Bernardino nell’800 anniversario della visita a Massa Marittima di san Francesco D’Assisi come ricorda la tradizione orale”.

Il Balestro è una rievocazione storica che vede sfidarsi i balestrieri dei tre Terzieri in cui è divisa storicamente fin dal Medioevo la città: Borgo, Cittanuova e Cittavecchia, e che si svolge due volte l’anno come tradizione l’ultima domenica di maggio e il 14 agosto. Chi vuole partecipare al concorso dovrà far pervenire entro il 15 aprile alle ore 12 un plico contenente il bozzetto del palio in scala 1:5 (cm. 16 x 50) in cui non devono essere presenti sigle, firme o comunque nessun segno di riconoscimento. Il bozzetto dovrà essere interamente dipinto, non sono accettate opere in grafica. Il tema da esplicitare mediante rappresentazione pittorica è quindi “San Bernardino nell’800 anniversario della visita a Massa Marittima di san Francesco D’Assisi come ricorda la tradizione orale”. Nel bozzetto dovranno essere riportati i seguenti elementi: la scritta “CXXIV Balestro del Girifalco” (in numeri romani); la data della manifestazione (24 maggio 2020); lo stemma di ciascuno dei tre Terzieri: Terziere di Borgo, Terziere di Cittanuova, Terziere di Cittavecchia; lo stemma della Società dei Terzieri Massetani; lo stemma del Comune di Massa Marittima e il monogramma di Cristo (altrimenti detto di San Bernardino od Orifiamma). Alla domanda deve essere allegata una nota descrittiva non firmata in cui si spieghi il significato della rappresentazione pittorica ideata e si dovrà inoltre dichiarare che l’opera presentata è frutto della propria creatività, esplicitarne la tecnica pittorica, dichiarare che il palio sarà realizzato interamente a mano e dare l’autorizzazione alla riproduzione dell’opera. Ogni partecipante potrà inviare un solo bozzetto e la partecipazione al concorso è gratuita. Il plico contenente i materiali sopra descritti dovrà riportare la dicitura “concorso pittura palio 124° Balestro del Girifalco” dovrà essere consegnato a mano a mano, per posta o per corriere a: Comune di Massa Marittima – Ufficio Protocollo Piazza Garibaldi 10, 58024 Massa Marittima entro le ore 12 del 15 aprile. I bozzetti saranno valutati da una commissione giudicatrice di cui faranno parte il sindaco, l’assessore alla cultura, un consigliere comunale di maggioranza e uno di minoranza, un esperto tecnico e i rappresentanti della Società dei Terzieri. All’artista prescelto sarà corrisposta la somma di 1500 euro (comprensiva dei costi di realizzazione del drappellone). Il bando integrale è consultabile sul sito del Comune nella sezione “Bandi e gare”. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio turismo tel. 0566906295, e-mail: s.nocciolini@comune.massamarittima.gr.it

 

Bando palio Balesto del 31 maggio 2020