Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

E’prorogata al 12 gennaio la scadenza del bando della Regione Toscana sul quale i giovani dovranno presentare domanda per il Servizio Civile Regionale (Scadenza 21 dicembre 2016)

Con il Decreto n.13348 del 13-12-2016 è stata prorogato al 12 gennaio il termine per i giovani che vogliano fare richiesta di adesione in base al bando della Regione Toscana per il Servizio Civile Regionale.

A V V I S O

Regione Toscana Bando Servizio Civile

Progetto ECCO FATTO – BOTTEGHE DELLA SALUTE

Scadenza 12 gennaio 2017

 

Si rende noto che con il Decreto n. 11701 del 09/11/2016 è stato pubblicato il Bando della Regione Toscana sul quale i giovani potranno presentare domanda per il Servizio Civile Regionale.

Il progetto che coinvolge il Comune di Massa Marittima è denominato “Progetto 4: Comuni capoluogo”.

Requisiti

  1. a) Avere un’età compresa fra i 18 e i 29 anni (si può presentare domanda fino al giorno antecedente il compimento dei trent’anni di età).
  2. b) Essere regolarmente residenti in Italia.
  3. c) Essere inoccupati, inattivi o disoccupati ai sensi del D.Lgs. n.150/2015.
  4. d) Essere in possesso di idoneità fisica.
  5. e) Non aver riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.

I requisiti da b) ad e) devono essere mantenuti per tutta la durata del servizio (otto mesi dalla data di avvio).

Non possono presentare domanda coloro che abbiano già svolto o stiano svolgendo il servizio civile (regionale o nazionale) o che abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi rapporti di lavoro, di collaborazione retribuita a qualunque titolo con l’ente che realizza il progetto.

Presentazione domanda

La domanda deve essere inviata entro e non oltre il 12 gennaio 2017 (Decreto Regione Toscana n.13348 del 13/12/2016) esclusivamente mediante procedura on line indicata sul sito di UNCEM Toscana, allegando il curriculum vitae e l’ “allegato D” del bando ed entrambi i documenti dovranno essere DATATI e FIRMATI.

La domanda on line deve essere presentata accedendo al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC utilizzando la propria carta sanitaria elettronica, dotata di PIN e preventivamente attivata. In questo modo i dati risulteranno automaticamente inseriti. E’ possibile inserire la domanda accedendo al sito senza carta sanitaria elettronica, nel qual caso è necessario seguire le istruzioni del sito, con particolare riferimento all’inserimento dei dati.

Organizzazione del Servizio

Il servizio civile avrà durata di otto mesi dalla data di avvio.

I giovani dovranno svolgere un servizio di 30 ore settimanali, articolate su cinque giorni in base alle indicazioni stabilite dal Comune sul cui territorio insiste il Progetto.

Compenso

Il compenso sarà erogato dalla Regione Toscana per un importo pari ad Euro 433,80 mensili.

Il primo compenso sarà erogato dopo TRE MESI. In caso di rinuncia al servizio civile PRIMA DEL TERZO MESE si perde il diritto ad ogni compenso.

I compensi successivi saranno corrisposti mensilmente.

Le prime due mensilità, non corrisposte nei primi due mesi del servizio, saranno recuperate successivamente al termine degli otto mesi.

Rinuncia al servizio civile

In caso di rinuncia ENTRO IL TERZO MESE non si percepirà alcun compenso per il servizio svolto.

Se si rinuncia dopo l’avvio al servizio, l’Ente non potrà sostituire il giovane che ha rinunciato.

Si raccomanda quindi di presentare domanda solo se vi è una effettiva intenzione di svolgere il servizio.

Informazioni e materiale bando

Per le informazioni relative al progetto relativo al Comune di Massa Marittima “Progetto 4: Comuni capoluogo – BOTTEGHE della SALUTE / ECCO FATTO” (copia del bando, domanda, sede di attuazione, posti disponibili, attività nelle quali i giovani saranno impiegati, eventuali particolari requisiti richiesti, servizi offerti dall’Ente, condizioni del servizio e aspetti organizzativi e gestionali), possono essere reperite sul sito di UNCEM Toscana www.uncemtoscana.it nella sezione news oppure in fondo alla presente pagina

Contatti

SPORTELLO ECCO FATTO Massa Marittima

Località Niccioleta (ex ufficio postale) Via della Miniera, 2

Lunedì e Venerdì dalle ore 8:00 alle ore 12:30

Tel. 0566-9062567   – Mail: massa marittima.eccofatto@gmail.com

COMUNE DI MASSA MARITTIMA

Ufficio segreteria – 1° piano palazzo comunale

Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 10:00 alle 12:00

Martedì e Giovedì dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00

Tel. 0566-906246/9 – Mail: g.segnini@comune.massamarittima.gr.it

Web www.comune.massamarittima.gr.it

 

UNCEM Toscana

Via Cavour, 15 – 50129 Firenze

Tel. 055-213151 – Mail:   giovani@uncemtoscana.it (all’attenzione di Chiara Innocenti Responsabile del Servizio Civile Regionale con il seguente oggetto: “Richiesta informazioni circa la presentazione delle domande per il Servizio Civile Regionale”)

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 16.30

Web   ww.uncemtoscana.it

NOTA ESPLICATIVA

  1. Decreto_n.13348_del_13-12-2016: proroga della scadenza del bando al 12 gennaio
  2. Bando: decreto_n.11701_del_09-11-2016
  3. Tabella con sedi sulle quali è possibile presentare la domanda, suddivise per progetto
  4. Progetto di riferimento sul quale i giovani della vostra zona dovranno presentare domanda in forma elettronica
  5. Avviso- Allegato A
  6. Scheda di domanda – Allegato Decreto
  7. Istruzioni per la Compilazione Online Domanda Servizio Civile

Ecco i punti salienti del decreto approvato:

– i giovani selezionati svolgeranno un periodo di Servizio Civile, dalla durata di 8 mesi

– il contributo mensile destinato ai giovani sarà di 433,80 euro;

– gli interessati potranno presentare domanda dal 17 novembre 2016 fino al 16 dicembre 2016.

La domanda, corredata dal curriculum vitae (datato e firmato in forma autografa) e dall’Allegato D , può essere presentata esclusivamente on-line, collegandosi al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC

Possono presentare la propria candidatura i giovani che, alla data di presentazione della domanda, sono:

  • regolarmente residenti in Italia;
  • in età compresa fra i 18 e 29 anni (compiuti);
  • inoccupati, inattivi o disoccupati (vedi dl. 150/2015)

non possono presentare domanda coloro che abbiano già svolto o stiano svolgendo il servizio civile (regionale o nazionale) o che abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo con l’ente che realizza il progetto.

Le informazioni relative ai progetti relativi alle BOTTEGHE della SALUTE / ECCO FATTO finanziati e messi a bando, le sedi di attuazione, i posti disponibili, le attività nelle quali i giovani saranno impiegati, gli eventuali particolari requisiti richiesti, i servizi offerti dall’ente, le condizioni del servizio, nonché gli aspetti organizzativi e gestionali, possono essere reperite sul sito di Uncem Toscana www.uncemtoscana.it nella sezione news.

Sotto il bando e la documentazione utile per la conoscenza delle modalità di presentazione:

  1. Bando: decreto_n.11701_del_09-11-2016
  2. Tabella con sedi sulle quali è possibile presentare la domanda, suddivise per progetto
  3. Progetto di riferimento sul quale i giovani della vostra zona dovranno presentare domanda in forma elettronica
  4. Avviso- Allegato A
  5. Scheda di domanda – Allegato Decreto
  6. Istruzioni per la Compilazione Online Domanda Servizio Civile

A causa di motivi organizzativi alcune delle sedi di progetto indicate all’interno dei singoli progetti sono cambiate. E’ possibile trovare l’elenco delle sedi corrette suddivise per progetto nell’allegato alla presente lettera denominato “2. Tabella con sedi sulle quali è possibile presentare la domanda suddivise per progetto”.

NOTA ESPLICATIVA SERVIZIO CIVILE

  1. Presentazione delle domande:

Le domande devono essere inviate entro e non oltre il 12 gennaio 2017 esclusivamente mediante procedura on line indicata sul sito di UNCEM Toscana. Le domande devono essere inoltrate assieme al curriculum vitae e all’ “allegato D” pubblicato sul sito di UNCEM Toscana. Entrambi i documenti devono essere DATATI e FIRMATI.

I dati inseriti nella domanda possono essere modificati secondo le procedure indicate dalla Regione Toscana, ma NON si può modificare il Progetto per il quale ci si è candidati. Quindi è necessario usare la massima accortezza nell’indicazione del Progetto PRIMA di inoltrare la domanda.

Si raccomanda grande attenzione nella compilazione della domanda. Per tale ragione, si consiglia di recarsi presso lo Sportello Ecco Fatto/Bottega della Salute se attivo nel territorio sul quale si svolgerà il servizio, oppure, se lo Sportello non è attivo, si raccomanda di contattare il proprio Comune, con particolare riferimento alle figure indicate come Operatori di Progetto. In caso di dubbi, contattare gli Uffici di UNCEM Toscana al numero 055213151 dalle ore 9.00 alle ore 16.30, oppure inviando una mail all’indirizzo giovani@uncemtoscana all’attenzione di Chiara Innocenti Responsabile del Servizio Civile Regionale con il seguente oggetto: “Richiesta informazioni circa la presentazione delle domande per il Servizio Civile Regionale”.

  1. Procedimenti per la presentazione delle domande:

La domanda on line può essere presentata accedendo al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC utilizzando la propria carta sanitaria elettronica, dotata di PIN e preventivamente attivata. In questo modo i dati risulteranno automaticamente inseriti. E’ possibile inserire la domanda accedendo al sito senza carta sanitaria elettronica, nel qual caso è necessario seguire le istruzioni del sito, con particolare riferimento all’inserimento dei dati.

  1. Requisiti per la presentazione della domanda:
  2. a) Avere un’età compresa fra i 18 e i 29 anni (si può presentare domanda fino al giorno antecedente il compimento dei trent’anni di età)
  3. b) Essere regolarmente residenti in Italia
  4. c) Essere inoccupati, inattivi o disoccupati ai sensi del d. lgs. n. 150/2015.
  5. d) Essere in possesso di idoneità fisica
  6. e) Non aver riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo

I requisiti da b) a e) devono essere mantenuti per tutta la durata del servizio (otto mesi dalla data di avvio)

 

  1. Selezioni:

Salvo diversa comunicazione, le selezioni si svolgeranno c/o la Sede di UNCEM Toscana, sita in Firenze, Via Cavour, 15. Gli Uffici di UNCEM Toscana provvederanno a contattare i candidato che hanno inviato domanda per comunicare loro eventuali cause di esclusione, o per convocarli per le selezioni

  1. Compenso:

Il compenso sarà erogato dalla Regione Toscana. L’importo è pari ad Euro 433,80 mensili. Il primo compenso sarà erogato dopo TRE MESI. In caso di rinuncia al servizio civile PRIMA DEL TERZO MESE si perde il diritto ad ogni compenso. I compensi successivi saranno corrisposti mensilmente. Le prime due mensilità, non corrisposte nei primi due mesi del servizio, saranno recuperate successivamente al termine degli otto mesi.

 

  1. Rinuncia al servizio civile:

In caso di rinuncia ENTRO IL TERZO MESE non si percepirà alcun compenso per il servizio svolto. Se si rinuncia dopo l’avvio al servizio, l’Ente non potrà sostituire il giovane che ha rinunciato. Si raccomanda quindi di presentare domanda solo se vi è una effettiva intenzione di svolgere il servizio.

 

  1. Organizzazione del Servizio:

Il servizio civile avrà durata di otto mesi dalla data di avvio.

I giovani dovranno svolgere un servizio di 30 ore settimanali, articolate su cinque giorni in base alle indicazioni stabilite dal Comune sul cui territorio insiste il Progetto.

Poiché per ragioni organizzative alcune sedi sono state modificate rispetto a quelle originariamente indicate nel Progetto, si raccomanda particolare attenzione nella lettura dei file presenti sul sito di UNCEM Toscana, facendo riferimento al file “Sedi effettive”. In ogni caso, sul form on line della Regione Toscana si reperiranno le sedi effettive.