Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Autentiche di firme, copie e foto

Si tratta di un servizio con il quale viene comprovata l’autenticità di una fotografia, di una firma , di una copia di un documento.

Per autenticare non è necessario essere residenti nel Comune di Massa Marittima:


1)
COPIA CONFORME ALL’ORIGINALE : presentarsi con il documento originale, la copia del documento da autenticare e un documento di riconoscimento.
L’autenticazione può essere richiesta anche da persona diversa dall’interessato e in Comune diverso da quello di residenza. Le copie autentiche valgono come gli originali. La copia può essere autenticata dal Pubblico Ufficiale che l’ha emessa o presso il quale è depositato l’originale o al quale deve essere prodotto il documento, da un Notaio, dal Segretario Comunale o da altro Funzionario incaricato dal Sindaco. Per enti pubblici la copia può essere dichiarata conforme all’originale dall’interessato direttamente davanti al dipendente addetto al ricevimento della dichiarazione oppure presentata o inviata unitamente alla fotocopia di un documento di riconoscimento.


2)
SOTTOSCRIZIONI : presentarsi personalmente con un documento di riconoscimento.
La sottoscrizione può essere autenticata anche dal Notaio, dal Cancelliere, dal Segretario Comunale o da un funzionario incaricato dal Sindaco. Nel caso di gravi motivi (malattia, invalidità, ecc.) l’autenticazione della firma può avvenire presso il domicilio del cittadino. La persona interessata dovrà essere in grado di intendere e di volere ed in possesso di documento di identità in corso di validità. In mancanza di documento o nel caso esso sia scaduto è necessaria la presenza di due testimoni in possesso di documenti validi. Le firme sulle istanze rivolte alla Pubblica Amministrazione e a Gestori di Pubblici Servizi non debbono più essere autenticate.

3) FOTOGRAFIE: presentarsi personalmente con la foto che si intende autenticare. Per i soggetti minorenni l’autentica della foto è consentita solo in presenza del minore accompagnato da chi esercita la potestà genitoriale. Legalizzazione foto per passaporto, patente, porto d’armi-licenza caccia sono esenti da imposto di bollo.

Per autentiche soggette ad imposta di bollo presentare marca da bollo da € 16,00 e diritti di segreteria in moneta pari a € 0,52 . Per autentiche non soggette ad imposta di bollo il costo da corrispondere direttamente allo sportello è pari a  Euro 0,26 per i soli diritti di segreteria.


 
Avvertenze

Presso l’Anagrafe NON si possono autenticare firme su qualsiasi testo.
L’Ufficiale di Anagrafe deve essere sicuro:
1) che quanto contenuto nella dichiarazione risponda al dpr 445/2000 Artt 21,  46, 47, 48 e 49
2) che quindi la dichiarazione non sia rivolta a Pubbliche Amministrazioni o a gestori di pubblici servizi
3) che non abbia un contenuto negoziale
4) che non vi siano dichiarazioni future, condizionate ecc.

Elemento fondamentale ed imprescindibile che il testo sia in italiano dato che l’art. 1 della legge 12/12/1989 n° 482 recita che “La lingua ufficiale della Repubblica é l’italiano”. Diversamente, l’Ufficiale di Anagrafe deve essere messo in condizione di comprendere il testo (dovendo fare le obbligatorie valutazioni); per questo l’atto deve essere tradotto e la traduzione deve essere stata asseverata per comprovarne la veridicità. La traduzione asseverata, definita generalmente anche traduzione giurata, è richiesta in tutti quei casi in cui vi è la necessità di attestare ufficialmente la corrispondenza esistente tra il testo originale e il testo tradotto, in modo che la traduzione abbia la stessa validità legale dell’originale.