Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Assegno al nucleo familiare numeroso

DOMANDA ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE NUMEROSO

Legge 23 dicembre 1998 n.448

Articolo 65 – Assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori

Annualità 2017

Possono presentare richiesta:

I cittadini italiani o comunitari o   extracomunitari, in possesso del Permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo (rilasciato ai sensi dell’art.9 del D.Lgs. 286/1998), residenti nel Comune di Massa Marittima che hanno nella propria scheda anagrafica (stato di famiglia) tre o più minori di anni 18, figli propri o del coniuge o ricevuti in affidamento preadottivo, con i quali siano effettivamente conviventi. I figli possono anche non essere cittadini italiani, ma devono essere residenti nel Comune di Massa Marittima.
Non possono presentare richiesta:

I cittadini extracomunitari, se in possesso dello status di rifugiato politico; i cittadini che hanno nella propria scheda anagrafica e convivono con almeno tre minori figli del proprio convivente con il quale non siano sposati.

 

Requisiti:

Per ottenere l’assegno il nucleo familiare del richiedente deve avere una attestazione ISEE con indicatore della situazione economica equivalente, in corso di validità, con un valore (standard) non superiore a euro 8.555,99 annui.

 

Presentazione domanda:

L’istanza può essere presentata all’Uffcio Protocollo del Comune di Massa Marittima (GR) – 58024 – Piazza Garibaldi, 10.

 

Documentazione da allegare alla domanda:

  • Dichiarazione Sostitutiva Unica, ai sensi dell’ Art.3 del Decreto del Ministro della Solidarietà Sociale 25 Maggio 2001 n.337, ed Attestazione ISEE in corso di validità (D.P.C.M. 05/12/2013 n.159).
  • Copia fotostatica documento di identità valido e codice fiscale.
  • – Per i cittadini extracomunitari Permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo (rilasciato ai sensi dell’art.9 del D.Lgs. 286/1998).

 

Scadenza presentazione domande 31 gennaio 2018

 

Informazioni contributo:

L’assegno può essere erogato sino ad un importo massimo di euro 141,30 mensili, per un importo complessivo massimo di euro 1.836,90. Il diritto all’assegno decorre dal 1° gennaio dell’anno in cui si è verificata l’iscrizione dei tre figli minori nella scheda anagrafica del richiedente, oppure, per il caso in cui l’iscrizione dei tre figli minori avvenga dopo il 1° gennaio, il diritto decorre dal primo giorno del mese in cui l’iscrizione si è realizzata.

Il Comune, dopo aver controllato la sussistenza di tutti i requisiti, concede o nega l’assegno con proprio atto. In caso di concessione, trasmette i dati all’INPS che provvederà al pagamento.

Il modulo per la domanda è reperibile presso l’Ufficio Servizi alla Persona del Comune al piano primo del palazzo comunale oppure cliccando qui

Clicca per scaricare le istruzioni qui illustrate

 

Per informazioni Settore 1 – Ufficio Servizi alla Persona (Primo piano Palazzo Comunale)

(Orari: Lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10:00 alle 12:00. Martedì e giovedì dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00):

 

Istruttore Amministrativo

Giovanni Segnini
tel 0566-906246
e-mail g.segnini@comune.massamarittima.gr.it

 

Responsabile del Settore 1

Dr. Francesco Rapezzi:

tel 0566-906249

e-mail  f.rapezzi@comune.massamarittima.gr.it