Aumenta dimensione fontDiminuisci dimensione font

Lo scrittore Giorgio Van Straten a Massa Marittima per la “Giornata della memoria”

Uno scrittore e intellettuale di grande levatura, sarà a Massa Marittima in occasione delle iniziative organizzate per la “Giornata della Memoria”. Si tratta dello scrittore Giorgio Van Straten, che venerdì 30 gennaio alle 17,30 presenterà, presso la Biblioteca Comunale, il suo ultimo romanzo “Storia d’amore in tempo di guerra”, un incontro molto particolare, tra un bibliotecario ed una donna ebrea emigrata da decenni  in Argentina ed un racconto avvincente sul mistero della scomparsa di un importante membro della comunità ebraica di Roma, nel 1943 durante l’occupazione nazista.

Continua a leggere

Continuano gli incontri nei territori toscani per presentare i bandi aperti e le opportunità per le PMI

Ancora tre appuntamenti per conoscere gli strumenti disponibili per le imprese, il progetto pilota “Start up House”, il Fondo Unico Rotativo per Prestiti (FURP), i Fondi di Garanzia, i Voucher per PMI per l’acquisizione di servizi innovativi, i Protocolli d’insediamento, l’Internazionalizzazione, i Tirocini per l’Artigianato Artistico e i contributi per l’efficientamento energetico:

Continua a leggere

L’ISGREC nell’ambito delle iniziative del “Giorno della mamoriapresenta una mostra su Auschwitz

Lunedì 26 Gennaio 2015 alle ore 10 nella chiesa dei Bigi in Piazza Baccarini, in occasione delle celebrazioni per il Giorno della Memoria, l’Istituto storico della Resistenza di Grosseto (ISGREC), inaugura la mostra di documenti e fotografie su Blocco 21 “I tempi della memoria. Il memoriale italiano di Auschwitz ”.

Continua a leggere

Carceri: la lettera del vice sindaco Luana Tommi a Oreste Giurlani

Il vice sindaco Luana Tommi scrive al Presidente Uncem sindaco di Pescia Oreste Giurlani, in merito al suo intervento di questa mattina alla trasmissione televisiva “Agorà”:

Continua a leggere

Un incontro sull’aiuto reciproco con due ospiti vittime di una stessa tragedia

Un evento molto particolare, quello organizzato dal CIF (Centro Italiano Femminile) per domani, venerdì 23 gennaio alle 9.30 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “B.Lotti” di Massa Marittima.

Continua a leggere

Avviso pubblico

Si avvisa la cittadinanza che nei giorni 23 e 27 gennaio e 4 e 20 febbraio, gli istruttori tecnici dell’Ufficio urbanistica non potranno ricevere il pubblico perché impegnati in un corso di aggiornamento. Per quanto riguarda gli altri servizi del Settore 3, l’orario di ricevimento resterà invariato.

L’importanza della comunicazione per una buona accoglienza: workshop con il prof. Giancarlo dall’Ara

La Cooperativa Colline Metallifere organizza per lunedì 26 gennaio dalle 9,30 presso il Portale degli Etruschi, un workshop dal titolo “L’evoluzione dell’accoglienza e della comunicazione”, con il Prof. Giancarlo Dall’Ara, esperto di marketing turistico e territoriale e Presidente dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei.

Continua a leggere

Il Sindaco Marcello Giuntini fornisce chiarimenti sulla pubblicazione di atti riservati del Comune e stigmatizza il comportamento di Massa Comune in merito

Fornisce una risposta chiara il Sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini, in merito alla questione della pubblicazione di documenti riservati del Comune, sul sito della lista civica: “questo non significa perseguire Libertà e Giustizia, parole che Massa Comune ripete come un mantra, ma si tratta più volgarmente di accanimento e cattiveria nei confronti di specifiche persone”.

Continua a leggere

Tanti i partecipanti alla benedizione degli animali in occasione di Sant’Antonio. Ora si pensa all’organizzazione delle iniziative per il Carnevale massetano

Molti i presenti, cavalieri e non, alla tradizionale benedizione degli animali in onore di Sant’Antonio loro protettore, che si è tenuta a Massa Marittima lo scorso fine settimana.

Continua a leggere

I biglietti di Auguri per i nuovi nati sono un gesto di gentilezza. Lo spiega il sindaco Giuntini

“Capisco che le interpretazioni di ogni azione possano essere le più svariate, ma trasformare un biglietto di auguri in un attentato al verde pubblico mi sembra davvero a dir poco bizzarro”. Così commenta il sindaco Marcello Giuntini l’articolo uscito ieri sulla stampa locale, in cui si afferma che il Comune risparmia a spese dei bambini perché anziché piantare un albero per ogni nuovo nato, tradizione che è stata molti anni fa seguita dall’Amministrazione, si invia oggi un biglietto di auguri alle famiglie dei nascituri.

Continua a leggere